Spectre e Meltdown: le info base da sapere

Condividiamo questo interessante articolo di Alessio Pennasilico pubblicato su Agenda Digitale
Come si viene infettati e come difendersi.
Il prontuario sintetico che tutti dovrebbero leggere:
In queste ore si parla moltissimo di due vulnerabilità definite “le più gravi del millennio”. Si tratta di un errore di progettazione, presente dal 1995, che riguarda i processori di quasi tutti i dispositivi che utilizziamo quotidianamente (Server, Server Cloud, PC Windows e Linux, MAC, smartphone, tablet).
Tale errore permette ad un programma malevolo, creato appositamente, di eseguire sul dispositivo attaccato operazioni non autorizzate, non volute, che possono portare al furto di diverse informazioni, anche molto riservate, come password, chiavi crittografiche e molto altro. Nel caso in cui si sia stati vittima dell’attacco, inoltre, è quasi impossibile scoprirlo.
Affinché questo avvenga è necessario che sul dispositivo venga:

eseguito il programma malevolo:

ricevuto come allegato mailscaricato da Internet credendolo altro (es. screensaver, suoneria, etc)ricevuto su chiavette USB o altri supporti rimovibili

visitato un sito pensato per infettare i visitatori.

In questi giorni verranno pubblicati ulteriori dettagli circa tali vulnerabilità, mentre i diversi produttori stanno rilasciando gli aggiornamenti necessari per correggere il problema. Purtroppo, sembra, tali aggiornamenti rallenteranno i dispositivi in modo sensibile.
Il sito di riferimento, per restare aggiornati in tempo reale sul tema, è https://meltdownattack.com.
Alcuni dettagli in sintesi:
I moderni processori hanno una funzionalità che permette di velocizzare l’esecuzione dei programmi, basandosi su “speculazioni”, su cosa è probabile che il programma chieda nelle prossime operazioni, così da precalcolarle, per avere i risultati “già elaborati” quando necessario.
Un errore nel disegno di tale funzionalità può permettere ad un programma malevolo, eseguito sul dispositivo attaccato, di “evadere” la normale segregazione tra applicazioni. Su un dispositivo personale significa leggere i dati in RAM di altre applicazioni. Queste vulnerabilità sono così gravi che in ambienti enterprise, invece, permettono da una istanza virtuale di leggere i dati di altre istanze (si pensi ad infrastrutture Citrix, XEN, CMWare, AWS, Azure, etc etc).
Cosa fare per proteggersi?
Il malware che deve essere creato per sfruttare queste vulnerabilità ha delle caratteristiche che lo rendono difficilmente individuabile da un comune antivirus/antimalware.
Di più: le fix rilasciate da Microsoft per arginare il problema interagiscono male con gli antivirus. Leggi qui per affrontare questo ulteriore problema.
Per proteggere i dispositivi personali è necessario assicurarsi:
che tutti gli aggiornamenti di sistema proposti siano applicati, sia su computer che telefoni, tablet etc.assicurarsi che tutti i browser utilizzati siano aggiornatiutilizzare un AdBlocker, uno di quei componenti aggiuntivi dei browser che impediscono che sulle pagine visitate vengano visualizzate pubblicità e fatti eseguire script al nostro dispositivo. Questo potrebbe essere uno dei principali vettori di attacco da parte dei criminali.
Vista la grande attenzione che il tema sta suscitando presso il grande pubblico non si esclude che a breve siti malevoli, gestiti da criminali, propongano plausibili aggiornamenti, che se installati sono il vettore dell’attacco. Fare quindi grande attenzione ai siti che si vistano ed a cosa si clicca.
In abito aziendale è opportuno utilizzare le procedure di Patch Management per testare gli aggiornamenti pubblicati dai diversi vendor e farne il corretto deployment su tutti i dispositivi aziendali interessati.
Risulta inoltre assolutamente opportuno assicurarsi che i propri fornitori di servizio, Cloud, IaaS o SaaS che siano, si stiano occupando nel modo corretto del problema.
La nostra azienda è a disposizione per fornire info e soluzioni personalizzate, scriveteci su sos@andreacastellani.it

Huawei P10

Huawei P10 sarà disponibile dal 30 marzo 2017 e P10 Plus in seguito, dal 15 aprile 2017, prezzi a partire da 649€, ecco le caratteristiche tecniche:
Schermo: 5,1” full HD (P10) / 5,5” WQHD (P10 Plus) AMOLED con Corning Gorilla Glass 5.CPU: SoC Kirin 960. RAM: 4 GB (P10) / 6 GB (P10 Plus) a seconda della varianteMemoria interna: 64 GB per Huawei P10, 64 GB o 128 GB per Huawei P10 Plus a seconda della variante scelta. Entrambi i modelli hanno uno slot per l’espansione tramite MicroSD.Fotocamera posteriore: doppia fotocamera Leica. La risoluzione è di 20 megapixel (sensore monocromatico) e 12 megapixel (sensore RGB), con f/1.8 sul Plus e f/2.2 sul P10, laser autofocus e stabilizzatore ottico. Attraverso interpolazione software, combinando i due sensori posteriori, è comunque possibile ottenere foto a 20 megapixel a colori. Degno di nota il punteggio ottenuto da Huawei P10 su DxOMark, che lo colloca tra i migliori smartphone fotografici al mondo.Fotocamera frontale: fotocamera Leica con sensore da 8 megapixel f/1.9Dimensioni: 147 x 70 x 7-8 mm (Huawei P10)Batteria: 3.200 mAh per Huawei P10 e 3.750 mAh per Huawei P10 Plus. Presente anche la ricarica rapida.OS: Android 7.0 Nougat

Carta del Docente: 500 € per i docenti di ruolo

Sei un docente di ruolo? Puoi sfruttare i 500 euro di buono per acquistare da noi Hardware e Software… ecco come:
Accedi al sito cartadeldocente.istruzione.it Vai al Menu e seleziona “crea buono”, con modalità “ACQUISTO DI PERSONA” Scegli di acquistare presso il negozio Essedi di Pontedera Inserisci l’importo del buono corrispondente al prezzo del prodotto che vuoi acquistare Crea il buono, con modalità “ACQUISTO DI PERSONA”, che sarà accompagnato da un codice identificativo (QR code, codice a barre e codice alfanumerico)
Portaci la stampa o i dati del buono e completa l’acquisto
E non dimenticate che ai 500 dell’anno passato, se non spesi, possono essere aggiunti i 500 di quest’anno!

Ryzen, arrivate le nuove cpu AMD

I nuovi processori Ryzen, secondo AMD, si piazzano come offerta più potente sul mercato, con prezzo di listino con un ottimo rapporto prestazioni/prezzo.
Architettura efficiente e dissipatori silenziosi i punti di forza.
Quattro anni di sviluppo per immettere sul mercato una linea di processori desktop dalle prestazioni senza precedenti per AMD, i tre modelli inizialmente disponibili sono denominati Ryzen 1800x, 1700x e 1700. La X nel nome indica la possibilità di spingere le frequenze più in alto in caso sia presente un raffreddamento adeguato, simile alla K nei processori Intel.
La cpu più prestazionale è il Ryzen 7 1800X, octacore e 16 thread (!) operativo a 3,6/4 GHz e capace di superare del 9% l’i7-6900k nel test Cinebench R15 multi-threading.
Il 1700X lavora a 3,4/3,8 GHz, ed il 1700, 3,4 GHz, è l’otto core col consumo più basso al mondo, secondo AMD.
I prezzi partono dai 379€ del modello 1700 fino ai 569€ del top di gamma.

E-Tab e E-Tab Pro

C’è un nuovo italiano in giro
Si scrive e-tab Pro, si legge “e-tab Pro”
E-tab Pro: un nome breve, da pronunciare all’italiana, per una soluzione di produttività mobile che ha la vista lunga sugli scenari del prossimo futuro.Tutto in e-tab Pro è semplice e al tempo stesso innovativo: dal moderno lettore di impronte digitali integrato in e-keyboard fino alla sottile penna stilo e-note.
Soffermati sulle caratteristiche di un dispositivo finalmente pensato per il tuo modo di lavorare e di vivere. E lasciati stupire. e-tab Pro è stato progettato con l’idea fissa che impiegando al meglio tecnologia e design, oggi non esistono obiettivi irraggiungibili. Si può concentrare grande potenza e grande memoria in un piccolo spazio, unendo all’ essenzialità di un tablet tutte le potenzialità di un vero PC desktop.
La user experience di e-tab Pro si rivela straordinariamente gratificante, perché in ogni dettaglio ritrovi il modo di operare di uno veloce e adattabile come te.
Costruito a regola d’arte
Funzionalità e bellezza: a lezione dal design italiano
La scocca di e-tab Pro è realizzata in una robusta lega di alluminio e magnesio, spessa solo 8.75 mm e con un peso di circa 560 grammi. Qui tutto ciò che ti appare bello si rivela anche utile. I due altoparlanti AAC sono collocati lateralmente, così quando appoggi il tablet su un tavolo non si verificano peggioramenti della qualità sonora.
La porta Micro USB ti consente di interfacciare e-tab Pro con la stampante, con lo scanner e con le periferiche che usi di solito a casa o in ufficio. E siccome un e-tab deve darti sempre qualcosa in più rispetto agli altri è presente anche una piccola finezza tecnologica: una porta USB 3.0 Type-C che rende possibile la ricarica veloce del tuo dispositivo fino a 3.0A e contemporaneamente il trasferimento dati veloce con hard disk esterni o chiavette USB.
La porta Micro HDMI ti permette invece di connettere il tuo e-tab Pro ad un televisore o ad un videoproiettore, in modo facile e veloce. E poi ci sono anche due fotocamere, una frontale da 2 MP ed una posteriore da 5 MP. Abbiamo cercato funzionalità e bellezza, mai solo l’una o l’altra, secondo la lezione del miglior design italiano.
L’opzione migliore è avere più opzioni
Perché portarsi dietro molteplici dispositivi quando è possibile svolgere gli stessi compiti con uno solo?

e-tab Pro combina la produttivitá di un notebook Windows 10 e la mobilità di un tablet Android in un unico dispositivo ultra sottile, offrendoti più funzionalità a costi piú bassi.
È la forma piú innovativa e completa del moderno mobile computing ed è in grado di trasformare le attività piú complesse in gesti semplici ed immediati come toccare, disegnare o premere dei tasti.
Più leggero e maneggevole di un computer, più veloce e completo di un tablet, e-tab Pro porta con sé il meglio dei due mondi. Perché accontentarsi dell’uno o dell’altro se puoi averli entrambi in un unico dispositivo ultra sottile alla metà del costo?
Due anime in un corpo solo
Dual OS: Windows e Android ora in un solo e-tab Pro
C’era un volta la scelta del sistema operativo. O meglio: c’era chi sceglieva per te quale sistema operativo installare sul tuo tablet. Nel mondo dei PC, già da molto tempo, puoi scegliere quale sistema installare sul computer. Nel mondo dei tablet, invece, il produttore sceglie al posto tuo il sistema operativo che trovi già sul dispositivo che hai scelto di acquistare.
Nessuno ti chiede chi sei e di cosa hai bisogno. Se usi il tablet per lavorare in un’azienda. Oppure perché sei un docente o un dipendente della pubblica amministrazione. O ancora perché lì dentro tieni le attività di un intero anno di scuola. e-tab Pro per primo lo fa, consentendoti di scegliere il sistema operativo che desideri utilizzare.Puoi scegliere tra Windows 10 e Android. Oppure puoi decidere di averli entrambi, nella versione Dual OS. O ancora di avere Remix OS da solo o in combinazione con Windows 10.
Sei finalmente tu a scegliere!
Il futuro è Remixed
Scopri il nuovo ed entusiasmante Remix OS

Immagina di poter usare nativamente tutte le app di Microsoft Office Mobile (Word, Excel, Powerpoint, Outlook, OneNote) senza rallentamenti ed incertezze, passando dall’ una all’ altra con un tap o con un click del mouse.
Immagina di avere il meglio di Android più il meglio di Windows, il tutto condensato in una sola user experience. Una terra di mezzo dove, per esempio, sia possibile tenere aperte più finestre contemporaneamente, usare le scorciatoie da tastiera, collegare un mouse ed usare il click sinistro e quello destro. Immagina, infine, di avere a disposizione 2.000.000 di app nel Play Store, il negozio di Android, il più grande al mondo.
Ora smetti di immaginare tutto questo e prova ad usare e-tab Pro con Remix OS, il sistema operativo che ti proietta direttamente nel futuro di Android.
Credevi di aver visto tutto?
Lo schermo di e-tab Pro è la visione che non ti aspetti
I colori sono naturali e fedeli in ogni circostanza con bianchi di altissima qualità ed una gamma cromatica più ampia e coinvolgente. Come in un opera d’arte, ogni singolo dettaglio passa attraverso i tuoi occhi ed arriva dritto fino al cuore. E’ la magia del Full HD che si compie sul luminoso pannello LED da 10.1’’ con tecnologia In Plane Switching (IPS).
L’intera superficie del display è rivestita con un sottile strato protettivo spesso solo 20 milionesimi di millimetro, capace di proteggere lo schermo dalle impronte e dai graffi. Significa che non avrai bisogno di costose pellicole aggiuntive.
E per non lasciare nulla al caso, lo schermo di e-tab Pro è stato progettato con la ricercata tecnologia Glass on Glass, capace di offrirti grande sensibilità al tocco e precisione nella risposta anche ai bordi dello schermo. E non soltanto quando lo usi con le dita ma anche quando lo tocchi o lo sfiori con la penna stilo e-note.
Perché accontentarti di uno schermo qualsiasi, quando puoi viziare i tuoi occhi con quello di e-tab Pro?
Veloce come il vento e sempre connesso
Il meglio è solo l’inizio.
Senza pensieri e senza fili ti puoi connettere alle più veloci reti wireless di sempre e navigare alla massima velocità.
Con e-tab Pro WiFi guardare film in streaming e condividere files di grandi dimensioni non sarà più un problema, grazie al chip WiFi di ultima generazione, capace di operare nel più recente standard 802.11ac Dual Band.
Con e-tab Pro LTE puoi girare il mondo e connetterti a reti cellulari ultra-veloci, fino a 150 Mbps in downlink e fino a 50 Mbps in uplink, con ben 12 bande LTE supportate. Il Bluetooth integrato ti garantisce la possibilità di interfacciarti con la stragrande maggioranza delle periferiche esistenti sul mercato. E grazie alla tecnologia Intel WiDi puoi trasferire in pochissimi istanti filmati in alta definizione, musica e clip multimediali sul grande schermo.
e-tab Pro è connesso con il tuo mondo!
La mente batte il braccio
Una mente eccezionale in un corpo sottile e robusto.
Equipaggiato con il potente processore Intel Atom x5 a 64 bit da 1.84 GHz e accompagnato da ben 4GB di veloce memoria DDR3, e-tab Pro ti consente di svolgere compiti che prima erano possibili solo con il PC. Ma anche di fare cose che su un PC non potresti mai fare.
Grazie all’ efficiente tecnologia produttiva a 14 nm, ogni singolo transistor misura solo quattordici milionesimi di millimetro, una dimensione talmente piccola da consumare molta meno energia e generare meno calore rispetto alla generazione precedente, a beneficio dell’ affidabilità e della durata della batteria.
Ed il processore grafico Intel HD di ottava generazione dispone di 12 unità d’ esecuzione che gli consentono di offrire prestazioni più che doppie rispetto ai modelli precedenti. e-tab Pro non si scorda mai di nulla, essendo dotato di ben 64 GB di capacità d’ archiviazione. E se i tuoi dati, i tuoi film o la tua musica reclamano più spazio, l’espansione tramite Micro SD Card ti mette a disposizione altri 128 GB.
Insomma, niente limiti alla produttività, ma nemmeno al divertimento. Una mente eccezionale in un corpo sottile e robusto.
Energia durevole
Super batteria, super efficiente.
Il gruppo batteria integrato nel nuovo e-tab Pro è in grado di assicurare affidabilità e prestazioni superiori fino al 20% rispetto all’unità integrata nella precedente generazione. I polimeri di litio su cui si basa questa batteria offrono una capacità di circa 8.000 mAh che, insieme alla tecnologia di risparmio energetico proprietaria Intel DPTF, permettono al tuo e-tab Pro di generare meno calore e consumare meno energia.
Perciò potrai decidere di utilizzarlo in ufficio durante la tua giornata lavorativa e poi a casa, per il divertimento e l’intrattenimento. Il tempo di ricarica, grazie anche alla moderna porta USB type-C, è nettamente inferiore rispetto alla generazione precedente. Sono necessarie infatti circa 3.5 ore per un ciclo di ricarica completo.
La tecnologia LiPo consente anche di minimizzare il processo di deterioramento nel tempo della batteria, contribuendo ad aumentare sensibilmente la longevità del tuo acquisto. Ogni singolo dettaglio in e-tab Pro è orientato alla qualità e pensato per migliorare la tua esperienza d’uso. Te ne innamorerai a tal punto che non vorrai più separartene.

MacBook Pro 2016

Nuovi MacBook Pro, la Touch Bar che sostituisce i tasti funzione!Tim Cook ha svelato tre nuovi modelli di MacBook pro. Nessuna rivoluzione se non la fantomatica Touch Bar!
Quelli presentati oggi a Cupertino sono più sottili e leggeri dei modelli precedenti. La vera novità è nella scomparsa della tradizionale fila di tasti di funzione, sostituita da un display Multi-Touch chiamato Touch Bar. Il nuovo MacBook Pro è dotato di processori quad-core e dual-core di sesta generazione. Secondo Apple, le prestazioni grafiche sono fino a 2.3 volte superiori rispetto alla generazione precedente, memoria SSD ultra veloce (molto più di un qualsiasi SSD sata) e quattro porte Thunderbolt 3. Il nuovo MacBook Pro è disponibile in due versioni, e le dimensioni, rispetto ai modelli precedenti, sono state ridotte: quello da 13 pollici è spesso 14,9 millimetri e pesa 1,36 kg, quello da 15 pollici, invece, è spesso 15,5 millimetri e pesa 1,8 kg.
La Touch BarLa vera novità riguarda la Touch Bar, Apple ha messo i comandi direttamente a contatto delle dita dell’utente. La barra luminosa è un vero e proprio schermo Oled che si adatta quando si utilizzano app come Mail, Finder, Calendario, Numbers, GarageBand, Final Cut Pro X e molte altre, incluse app terze parti (Adobe in primis). Per esempio, la Touch Bar può mostrare le Tab e i preferiti in Safari, fornisce un modo semplice per l’editing delle immagini o per sfogliare video e molto altro ancora. Quanto costa?Il MacBook Pro 13 pollici ha un prezzo che parte da 1.749 euro. Mentre il 15 pollici, lo si trova a partire da 2.799 euro… non proprio a buon mercato!

iPhone 7: data ufficiale di presentazione

Apple ha diramato gli inviti ai media per il keynote Apple del 7 settembre, in cui verrà presentata la nuova generazione di iPhone.
Come è possibile comprendere sia dalla data che dalla frase presente nell’invito “Ci vediamo il 7“, il nome definitivo del futuro smartphone di Cupertino sarà sicuramente iPhone 7!

Il nuovo smartphone sarà presumibilmente dotato di doppia fotocamera e il jack per le cuffie verrà rimosso a favore del connettore Lighning. Il modello base avrà almeno 32 GB di memoria di archiviazione e 3 GB di ram. Il tasto home dovrebbe essere sensibile alla pressione!
Il 7 vi aggiorneremo su tutto!

ASUS presenta i nuovi Zenfone 3

Al Computex 2016 di Taipei, ASUS ha annunciato la nuova gamma Zenfone 3, evoluzione della serie Zenfone 2.
I modelli disponibili saranno: Zenfone 3, Zenfone 3 Deluxe e Zenfone 3 Ultra.
Per la versione “standard” ASUS offre un terminale con caratteristiche hardware di tutto rispetto, ad un prezzo molto competitivo. Come caratteristiche troviamo processore Snapdragon 625, schermo da 5.5 pollici, fotocamera posteriore 16 Megapixel e frontale da 8 Megapixel, 3000 mAh di batteria, lettore impronte digitali posto sul retro, porta USB-C 2.0, 3 GB di RAM e 32 GB di storage interno. Il prezzo ufficiale partirà da 249 dollari. (escluse tasse, da noi presumibilmente sui 300€)
Lo smartphone è costruito con pannelli in vetro sul fronte e sul retro e cornice in metallo.
I colori disponibili sono oro, blu, nero e bianco.

Lo Zenfone 3 Deluxe, ha il corpo in alluminio unibody che non presenta antenne visibili, schermo da 5.7 pollici OLED FullHD, processore Snapdragon 820, fotocamera da 23 Megapixel, USB-C 3.0 e fino a 6 GB di RAM. I colori saranno grigio, argento ed oro. Il prezzo ufficiale partirà da 499 dollari. (saremo quindi sui 600€)
Lo Zenfone 3 Ultra, infine, è simile al Deluxe come costruzione, ma dispone di un enorme schermo da 6.8 pollici LCD FullHD. Caratteristiche tecniche processore Snapdragon 625, 4GB di RAM, fotocamera da 23 Megapixel, una porta USB-C 3.0 con supporto DisplayPort ed una batteria da 4.600 mAh. Sarà disponibile in grigio, argento e rosa. Il prezzo ufficiale partirà da 479 dollari. (quindi sempre sui 600€ circa)

Riparazioni smartphone e tablet "non Apple"

 

Samsung, HTC, Nokia/Microsoft, LG, Huawey, Motorola, Asus e ovviamente Apple
Queste sono le principali (in realtà sono molte di più) marche su cui possiamo fare assistenza per i danni non coperti da garanzia del produttore.
Rigenerazione touch/lcd, cambio componentistica (altoparlante, vibrazione, ecc), sostituzione parti saldate su scheda madre (tasti on/off, connettori alimentazione, ecc), lavaggio ad ultrasuoni in caso di caduta in acqua o altri liquidi, ecc.
Inoltre, in caso la riparazione sia da eseguire in garanzia, possiamo istruire per conto vostro la pratica, pensare noi all’invio del prodotto presso i migliori centri di assistenza autorizzati (non sono tutti uguali!) e seguire l’andamento della riparazione in prima persona. Abbiamo contatti con i centri di assistenza delle migliori marche e disponiamo di un canale preferenziale presso di loro che ci permette di ottenere migliori tempistiche sulle riparazioni.
Fidatevi dell’esperienza! Da venti anni Essedi Shop – Technogarage vende e ripara tecnologia a Pontedera

Temporary Lab Technogarage

Dal 18 Febbraio al 15 maggio, dal Mercoledi alla Domenica, dalle 16:30 alle 19:30!
Vi aspettiamo al nuovo temporary lab al piano primo della Galleria del Cineplex a Pontedera, potrete portare i vostri dispositivi per una diagnosi o riparazione espressa, potrete ritirare il dispositivo riparato che avevate portato presso Essedi Shop in via San Faustino 73 oppure il contrario!
Fidati dell’esperienza !! Da 20 anni vendiamo e ripariamo tecnologia!
Computer, mac, server, smartphone, tablet… qualunque siano le tue esigenze informatiche…da noi trovi la risposta!